Con “Rock the Pop” Pianocity arriva in Cascina Nosedo

Dopo il successo di Panegirico, il flash mob di panificazione collettiva in occasione di Milano Foodcity, Sabato 19 maggio alle 19.30, Cascina Nosedo torna a proporsi come luogo di creatività e socialità nel weekend dedicato alla musica.

Per Pianocity il pianista Hugo Silver proporrà un repertorio di musiche pop-rock e colonne sonore di film, da Star Wars a James Bond.

Il musicista, noto per il suo impegno nell’utilizzare il potere della musica per portare un messaggio di pace e favorire la socializzazione, animerà con il suo pianoforte acustico la serata di Cascina Nosedo, cuore del progetto OpenAgri.

Per il programma completo clicca qui.

A cura de La Strada.

In collaborazione con #Lacittàintorno di Fondazione Cariplo.

Festival Internazionale dei Depuratori: IV edizione

Giunto ormai alla sua quarta edizione,  torna La vita inizia dal Depuratore, il Festival Internazionale dei Depuratori, ideato dal movimento artistico Arte da mangiare mangiare Arte. Tre giornate, 5-6-7 maggio, interamente dedicate al Valore dell’Acqua, della depurazione, dell’economia circolare e del risparmio energetico.

Sarà l’occasione per affrontare un originale percorso esperienziale tra arte, cultura e tecnica della depurazione: un dialogo diretto tra cittadini, esperti tecnici, ricercatori e artisti provenienti da oltre 20 Paesi europei e non.

Per tre giorni, infatti, sarà possibile accedere gratuitamente agli impianti di San Rocco e di Nosedo, approfittando di visite guidate alla DepurArtLab Gallery e al Museo Acqua Franca, luoghi dove gli artisti saranno presenti per spiegare le proprie opere.

La manifestazione è stata validata dalla Commissione europea per la #greenweek.

Per l’occasione sono previsti anche seminari e convegni per professionisti del settore della depurazione dell’acqua e corsi di aggiornamento professionale. Vengono sviluppati, sempre gratuitamente, nei tre giorni, dei laboratori ludico-didattici per le scuole (su prenotazione) dedicati alla sensibilizzazione su tematiche ambientali.

Qui il programma completo del festival.

 

29 aprile 2018

Buon compleanno, Nocetum!

Tre giornate, da giovedì 3 a sabato 5 maggio, per festeggiare i trent’anni di Nocetum con tanti appuntamenti tra spiritualità, ambiente e divertimento.

Tutto avrà inizio giovedì 3 maggio con una camminata che partirà alle 14 e 30 dalla Basilica di Sant’Eustorgio per raggiungere Cascina Corte San Giacomo, lungo il Cammino dei Monaci. La giornata terminerà poi con la Messa delle ore 18 presieduta dall’arcivescovo della Diocesi di Milano, Mario Delpini.

In programma per la giornata di venerdì 4, invece, una conferenza stampa dedicata ai giornalisti al termine della quale verrà inaugurato il Bosco-Frutteto di Nocetum.

E infine… la festa! Sabato 5 maggio i festeggiamenti si apriranno alle 12 e 30 con un delizioso pranzo a cura de La cucina di Nocetum, nel pomeriggio poi, verranno organizzate visite guidata del territorio della Valle dei Monaci, oppure per i bambini e le loro famiglie sarà possibile farsi accompagnare alla scoperta della city farm e conoscere gli animali.

Il tutto si concluderà con musica e merenda sull’aia della cascina.

 

Per scrizioni e prenotazioni scrivere a info@nocetum.it, il pranzo del sabato è solo su prenotazione, con contributo.

 

23 aprile 2018

Torna il Valle dei Monaci Design District

Arte da mangiare mangiare Arte presenta dal 19 al 22 aprile nella sua seconda edizione, il Distretto della Rete della Valle dei Monaci, all’interno della Milano Design week (17-22 aprile).

DepurArt Lab Gallery, galleria/laboratorio sperimentale fondata 6 anni fa dal Movimento di Pensiero, Arte da mangiare mangiare Arte all’interno del Depuratore di Milano Nosedo, dà vita a un vero e proprio distretto del design dedicato a spiritualità, territorio e agricoltura. Qui, partendo da Via San Dionigi 77 verso l’Abbazia di Chiaravalle, i visitatori potranno visitare le istallazioni e le mostre riscoprendo l’autenticità della terra.

I fruitori sono invitati a visitare e a vivere in modo attivo le installazioni e le mostre di design protagoniste di questa seconda edizione, per una ri-scoperta dell’autenticità della terra e dei valori dell’accoglienza.

 

Attrezzi Agricoli in mostra

In occasione del Distretto, gli artisti di Arte da mangiare e MAF re-interpretano gli strumenti della tradizione agricola mediterranea ispirandosi a uno dei più importanti esponenti dell’Arte Povera, Pino Pascali. Le opere saranno diffuse sul territorio della Valle dei Monaci in collaborazione con le realtà che lo animano, il Depuratore di Nosedo, il Centro Nocetum e il prato dell’Abbazia di Chiaravalle.

Tra gli artisti presenti:

BoBoem, Capiluppi Silvia, Cella Elena, Fiorini Rossana, Fondacci Fabio, Laurentiu Craioveanu, Mattio Giovanni, Gasparini Claudio, Persichelli Edy, Piazza Alberta, Rossi Maria Antonietta, Rovatti Andrea, studiopace10, Tebaldi Maria Cristina, Tornaghi Micaela, topylabrys, Verbena Ada Eva, ViOle (Ornella Bonomi e Viviana Costa)

GLI ORARI DELLA MOSTRA:

Le mostre e gli incontri sono ad ingresso gratuito.

Per ulteriori dettagli, aggiornamenti sugli eventi in programma e gli orari consultare: www.artedamangiare.it e www.nocetum.it.

13 aprile 2018

Riapre Cascina Casottello. Via al progetto di cascina attiva

Sabato 7 aprile alle 17 e 30 tra buffet e concerti multi-culturali, dalla rumba flamenca al valzer siciliano, dal Brasile al Burkina Faso, avrà inizio l’inagurazione di Cascina Casottello.

Nel 2016 l’Associazione Sunugal e la cooperativa Fate Artigiane hanno vinto il bando pubblico per la ristrutturazione e la rivalorizzazione della Cascina Casottello, luogo storico risalente al 1700, acquisita dal Comune di Milano nel 2013 con lo scopo di avviare un processo di rigenerazione territoriale e architettonica nell’ottica di trasformazione urbana nel cuore del quartiere milanese Porto di Mare/Corvetto.

Fondazione Cariplo ha poi sostenuto i lavori di ristrutturazione e ora, anche con l’aiuto dell’8×1000 della Chiesa Valdese. 

Ora è quindi possibile dare il via al progetto Cascina Attiva, che vedrà sempre più realtà associative coinvolte in un lavoro di co-progettazione e realizzazione di attività e iniziative socio-culturali da realizzarsi in Cascina.

Il progetto verrà presentato alle ore 18, con la partecipazione degli assessori Pierfrancesco Maran, Pierfrancesco Majorino, Cristina Tajani, Filippo del Corno, e il Presidente del Municipio zona 4, Paolo Guido Bassi.

Per il programma dettagliato dell’evento clicca qui.

 

7-8/4. Un fine settimana tra cibo e tradizione a Chiaravalle

Anche questo fine settimana il mulino di Chiaravalle apre le sue porte: due giorni di appuntamenti per grandi e piccini dedicati all’agro-alimentare e alla tradizione.

Sabato 7 aprile: il Grana: dalle origini nell’Abbazia di Chiaravalle alla nostra tavola. Dai segreti dell’agricoltura nel Parco Agricolo Sud, passando per uno show cooking in una cucina medievale, fino alla realizzazione (con assaggio finale con vino e birra dell’Abbazia!) di Ravioli bianchi e Torta comune, ricette rigorosamente a base di grana!

Un laboratorio culinario anche per i bambini che alle 15, mescolando miele e ricotta, noci e mandorle, prepareranno una vera e propria merenda medievale da gustare con limonata al miele e latte di mandorle.

E ancora, Domenica 8 aprile: porte aperte al mulino e al forno! Un’occasione speciale dedicata a tutti, adulti e famiglie, per visitare il giardino dell’Antico Mulino, struttura del XII secolo completamente restaurata e aperta al pubblico nel 2009 che si trova all’interno della zona di clausura dell’abbazia. All’interno del mulino, poi, sarà in funzione il forno a legna, presso il quale si terranno dimostrazioni di cottura di prodotti della panificazione… e tu potrai portare il tuo impasto da cuocere!

Eventi realizzati grazie al progetto Cogita et Labora nato dalla sinergia tra Koinè cooperativa sociale onlus, il Monastero di S. Maria di Chiaravalle e il Parco Agricolo Sud Milano, grazie al contributo di Fondazione Cariplo.

 

 

Martedì 27/3. Al via gli OpenAgri | Lab

Innovare la campagna | coltivare la città: con questi obiettivi è nato nel 2017 il progetto OpenAgri, promosso da Comune di Milano e 15 partner del mondo universitario, associativo e imprenditoriale nel contesto di UIA – Urban Innovative Actions, iniziativa dell’Unione Europea che promuove azioni innovative nelle città. Un laboratorio di sperimentazione a larga scala, per individuare soluzioni inedite e visionarie.

Nel segno di #MilanoSottoSopra, OpenAgri lancia nel 2018 gli OpenAgri | Lab. Una serie di laboratori per presentarsi alla città e realizzare una mappa di tutti i soggetti che investono le proprie energie in attività che attraverso pratiche di innovazione sovvertono le tradizionali gerarchie centro/periferia, campagna/città, urbano/rurale, vicino/lontano.

Il primo incontro avrà luogo martedì 27 marzo dalle ore 17.00 alle 19.00 presso La Triennale di Milano, nel contesto di 999. UNA COLLEZIONE DI DOMANDE SULL’ABITARE CONTEMPORANEO. L’evento intende coinvolgere la comunità di makers, innovatori, designer dei servizi , imprenditori e tutti i soggetti impegnati nell’immaginare una nuova #MilanoSottoSopra.

Per partecipare all’evento e portare la propria esperienza/testimonianza è possibile registrarsi al seguente link: http://bit.ly/2ot3HAL

Ingresso libero su registrazione

Nessun risultato

Spiacente, nessun articolo corrisponde ai tuoi criteri