Il 16 marzo a Chiaravalle una festa per i 10 anni del Mulino

Dieci anni fa, dopo un lungo lavoro di studio e restauro,  veniva riaperto il Mulino di Chiaravalle, simbolo del lavoro manuale, dell’opera di trasformazione del paesaggio e dello sviluppo economico del sud Milano avviata dai monaci cistercensi. Oggi il Mulino è  vivo grazie ad attività culturali, didattiche e ricreative organizzate da Koinè coop soc Onlus in sinergia con la comunità monastica e Parco Agricolo Sud Milano. Le attività coinvolgono circa 15.000 persone all’anno e vogliono far conoscere i valori dei monaci, perché siano da spunto per educare alla sostenibilità.

Per festeggiare questa importante ricorrenza, Sabato 16 marzo, dal mattino alla sera, ci saranno attività per tutti: si inizia con la visita guidata alla macchina molitoria in funzione (ore 10-13), e si prosegue con la conferenza “Dal restauro al ritorno dell’acqua al Mulino di Chiaravalle” (ore 15-18, presso la sala capriate del Mulino) e in contemporanea, per i bambini, laboratorio “Dai grani al pane”, presso la sala di panificazione del Mulino , a cura di Koinè cooperativa sociale (per bambini 6-13 anni, massimo 25 posti)

Tra un’attività e l’altra, si potrà  pranzare presso il Ristoro dell’Abbazia con taglieri di salumi e formaggi e degustazione di birre monastiche. (è richiesta la prenotazione anticipata, contattando direttamente il Ristoro: tel. 3491516957)

Qui il programma dettagliato
Iscrizione obbligatoria tramite Eventbrite
Per informazioni: 02 84930432  infopoint@monasterochiaravalle.it
FB @mulinodichiaravalle

Primavera in Cascina: Eventi, laboratori e musica in Cascina Casottello 1-15 marzo

Un bel risveglio privamarile: a Cascina Casottello nella prima quindicina di marzo, ci sono attività per tutti, grandi e piccini.

Presentazioni di libri, serate musicali, laboratori, food e altro ancora: scarica qui il programma.

La notte dei fuochi_festa di Sant’Antonio 2019

 

 

il 10 febbraio la Valle dei Monaci a BIT 2019

Anche quest’anno, alla Borsa Internazionale del Turismo non mancheranno il Cammino dei Monaci e il Social Lab di Open Agri.
Domenica 10 febbraio, nella giornata aperta al pubblico, saremo infatti alla BIT, ospiti di Regione Lombardia e InLombardia, con RoadTelling. Immagini, musiche e storie dal Cammino dei Monaci: un video racconto, realizzato da Start Movie e commentato da Marianna Faraci, per mostrare come si sta trasformando il nostro territorio, dal Corvetto a Chiaravalle, grazie a una rete in continuo movimento: dalle performance collettive ai laboratori per bambini, dai tirocini lavorativi ai corsi di formazione, dall’orto sinergico alle feste in cascina. L’intervento sarà nella cornice di Lombardia Segreta: dai borghi ai cammini storici, uno sguardo sulla Lombardia più inedita

Qui il programma in dettaglio

Con La Strada, Nocetum, Koinè, Sunugal, Terzo Paesaggio, Consorzio Sir e Fondazione Umanitaria

Dove:  Area Eventi di Regione Lombardia & inLombardia (Padiglione 3 Stand C21 C27 G04 G18)

 

Radio Popolare_intervista ad Andrea Perini_la notte dei fuochi 2019

La notte dei fuochi a Chiaravalle, nella festa di S. Antonio 2019

Per Sidecar, sotto i cieli del weekend, Sanja Lucic intervista Andrea Perini
Audio della diretta di sabato 19 gennaio 2019

Radio Circuito Marconi_intervista a Gilberto Sbaraini_Falò s.Antonio 2019

Falò di S. Antonio 2019 in Cascina Nosedo, domenica 20 gennaio: ai microfoni di Radio Circuito Marconi, Gilberto Sbaraini ne parla con Maria Sole Ferrero.

Ascolta l’intervista

FESTA DI S. ANTONIO: DUE FALÒ PER LA VALLE DEI MONACI_gennaio 2019

Raddoppiano quest’anno i falò, nella Valle dei Monaci, e si moltiplicano le iniziative per la tradizionale festa di S. Antonio abate, che riecheggia antichi riti rurali in cui le campagne venivano illuminate da fiamme propiziatrici dei nuovi raccolti.

Si inizia Sabato 19 a Chiaravalle con La notte dei fuochi, un programma “dall’alba al tramonto” in cui si susseguono appuntamenti per ogni età e interesse: dalla cottura di manufatti d’argilla in un forno di fossa alla costruzione di sagome per il teatro d’ombre che si svolgerà la sera, dall’orto a porte aperte del Mulino di Chiaravalle alle visite guidate alla mostra Usi dell’acqua nelle campagne intorno a Milano, a cura di Museo della Civiltà Contadina Luisa Carminati.

E poiché il tutto avviene nei luoghi della comunità benedettina, anche i momenti della liturgia, celebrati in gregoriano, sono come sempre aperti a chi voglia parteciparvi.

Alle 16.30, la benedizione degli animali, con la partecipazione del pastore transumante Giuseppe Salvi.

Alle 19, nel prato dell’Abbazia, accensione del tradizionale Falò di Sant’Antonio e spettacolo popolare di teatro d’ombre attorno al fuoco, con le sagome animate dai partecipanti, la guida di Anusc Castiglioni e le musiche di Davide Ambrogio. Durante la manifestazione, dalle ore 9.00 sarà aperto il Ristoro dell’abbazia di Chiaravalle. Ingresso libero e gratuito. Info: ama.terzopaesaggio@gmail.com

Il programma completo, sulla pagina facebook di Terzo Paesaggio

La Notte dei Fuochi è a cura di Terzo Paesaggio e Federgat in collaborazione con Abbazia di Chiaravalle, Casa Chiaravalle, Koinè cooperativa sociale onlus, NBC, Museo della civiltà contadina Luisa Carminati, Con il patrocinio di Municipio 5 e nell’ambito de LaCittàIntorno di Fondazione Cariplo.

 

Domenica 20 l’appuntamento è alle 15 in Cascina Nosedo con gli arcieri medievali della Compagnia Bianca che trasformeranno l’aia in un campo di tiro con l’arco per mostrare le diverse tecniche di tiro e far vedere da vicino le tecniche di costruzione di archi e frecce. Il pomeriggio, balli popolari aperti a tutti, come aperta a tutti è ” Milano Social Club”, ricerca fotografica di Fabrizio Annibali sui luoghi di aggregazione spontanea a Milano, ospitata da La Strada nell’ambito del progetto LaCittàIntorno di Fondazione Cariplo: le foto, stampate su carta blue back, sono affisse ai muri della Cascina come veri e propri manifesti. Al tramonto, gli arcieri accenderanno la pira scoccando frecce infuocate in abbigliamento tradizionale e i balli riprenderanno intorno al fuoco. Per tutta la durata della manifestazione possibilità di ristoro con vin brulè, tè e cioccolata calda. Ingresso gratuito, degustazioni a offerta libera. L’evento è a cura de La Strada Coop Sociale.

 

 

Scarica il comunicato stampa

Antico Mulino e Abbazia: attività gratuite per le scuole

Una giornata di gita lontano dalla città…eppure, a Milano! Sono ancora disponibili posti per le scuole che vogliano partecipare a laboratori, visite guidate e attività giornaliere all’interno dell’antico Mulino e dell’abbazia di Chiaravalle.

In particolare, grazie al progetto Open Agri sono a disposizione delle scuole primarie e  secondarie di primo grado  attività gratuite su cibo, territorio, sostenibilità.

A questo link, i programmi.

 

Cascine Aperte 2018

Il pane cotto nel forno dell’Antico Mulino di Chiaravalle, il pranzo sull’Aia in Cascina Nosedo,  la camminata ecumenica da Chiaravalle a Nocetum, la biciclettata nella Valle dei Monaci fino al Parco Forlanini…e altro ancora. Tutto in una domenica, tutto- e altro ancora!- a Cascine Aperte 2018.