Cascina Gerola – MILANO

I primi documenti che tracciano la presenza di Cascina Gerola sul territorio di Chiaravalle, allora borgo a sé stante, nato e cresciuto sotto l’influenza della vicina Abbazia, e oggi quartiere della città di Milano, risalgono al 1578.

Cascina Casottello – MILANO

SItuata in un contesto territoriale critico nella zona Sud-Est di Milano, la cascina è stata ora affidata all’associazione Sunugal per la realizzazione di un progetto di coesione sociale.

Grangia Benedettina – ORIO LITTA (LO)

Fu un insediamento benedettino prima del Mille e in seguito cascina dei Benedettini di San Pietro di Laus.

Cascina Santa Brera – SAN GIULIANO MILANESE (MI)

Risalente probabilmente al IX secolo, il complesso, che prende il nome dalla piccola chiesa di Santa Brigida, è un esempio di struttura agricola laica di tipo fortificato, situata ad appena 850 m da Rocca Brivio.

Cascina San Bernardo – MILANO

Costruita tra il 1918 e il 1922, è costituita da due fabbricati posti l’uno di fronte all’altro a formare un cortile. Di proprietà del Comune di Milano dal 1965, fino agli anni 90 mantiene una vocazione orticola e zootecnica con una grande marcita verso la vicina Abbazia di Chiaravalle. Nei pressi, c’è un frutteto medievale, anch’esso inserito nel Parco della Vettabbia.

Cascina Nosedo – Milano

Cascina Grande – MILANO

Grangia (struttura edilizia a funzione agricola per lo più monastica) dell’Abbazia di Chiaravalle dal 1570. La Cascina compare nelle carte del Catasto Teresiano lungo la strada da Nosedo a Chiaravalle ed è costituita da una corte aperta su tre lati.

Cascina Cappuccina – MELEGNANO (MI)

Dal 1998 la Cooperativa sociale Domdoca onlus si è insediata in alcuni rustici circondati da 6 ettari di terreno e a partire dal 2001 ha dato l’avvio a nuove attività produttive (agricoltura biologica) e a iniziative educativo-ambientali per scuole e famiglie.

Casa Chiaravalle – MILANO

Cascina di 1.600 metri quadri, composta da due immobili e circondata da un giardino e vari ettari di terreno coltivabile, situata nel Parco Sud di Milano. Confiscata alla criminalità organizzata nel luglio 2012, è stato assegnata dal Comune di Milano a un gruppo di organizzazioni (Chico Mendes, Arci, Consorzio SIS e La Strada onlus) allo scopo di realizzare un innovativo progetto di accoglienza e produzione agricola.