Chiesa di S.S. Filippo e Giacomo – MILANO

La chiesa, oggi cuore pulsante della vita dell’Associazione Nocetum, fu edificata nel corso del XIII secolo e presenta al proprio interno un frammentario ciclo pittorico di grande interesse.

Basilica Minore di San Giovanni Battista – MELEGNANO (MI)

Consacrata nel 1506, fu arricchita del coro e di una cappella dedicata a Sant’Antonio Abate nel 1581 grazie a San Carlo Borromeo. Nel 1982 durante alcuni lavori di restauro venne scoperto un affresco quattrocentesco raffigurante Sant’Ambrogio.

Basilica di Santa Maria in Calvenzano – VIZZOLO PREDABISSI (MI)

La Basilica è il prodotto di ben tre chiese sovrapposte le une alle altre: un cella memoriae di epoca paleocristiana (IV secolo), una chiesetta dell’anno Mille e una chiesa cluniacense. Una lapide sulla parete della chiesa ricorda che il grande filosofo Severino Boezio qui soggiornò e scrisse il “De Consolatione Philosophiae” nel 525 d.C.

Basilica di Sant’Eustorgio – MILANO

In origine conteneva le reliquie dei Re Magi, poi trafugate da Federico Barbarossa. Dal 1227 divenne la principale sede dell’Ordine Domenicano a Milano. All’interno, la Cappella Brivio e la Cappella Portinari testimoniano la presenza dell’arte fiorentina a Milano.

Basilica di San Nazaro in Brolo – MILANO

Ex Basilica Apostolorum. Sorta in epoca ambrosiana sull’area di una preesistente necropoli lungo la via per Roma. La forma a croce della pianta, evidente simbolo cristiano, riprende quella della chiesa degli Apostoli a Costantinopoli e costituisce per i fedeli il simbolo concreto della vittoria cristiana.

Basilica di San Lorenzo Maggiore – MILANO

Ex Basilica Palatina. Basilica paleocristiana edificata presumibilmente tra il 390 e il 410. Dopo il crollo del 1573, fu ricostruita ai tempi di Federico Borromeo. All’esterno il colonnato marmoreo, eretto come prospetto scenografico, proviene dai resti di un ignoto edificio pubblico.

Basilica dei S.S. Antonio Abate e Francesca Cabrini – SANT’ANGELO LODIGIANO (LO)

La storia della basilica attuale ebbe inizio con il primo progetto datato 1859, sorto per iniziativa del parroco Bassano Dedè (padre spirituale di Madre Cabrini) ed elaborato dall’ingegnere Giovanni Vandoni di Milano.

Abbazia di Viboldone – SAN GIULIANO MILANESE (MI)

È uno dei più importanti complessi medievali lombardi per bellezza architettonica e pregio degli affreschi trecenteschi. Fondata nel 1176, nel 1572 agli Umiliati vide subentrare gli Olivetani che vi rimasero fino al 1777. Oggi ospita alcune Monache Benedettine.