Basilica di Sant’Eustorgio – MILANO

In origine conteneva le reliquie dei Re Magi, poi trafugate da Federico Barbarossa. Dal 1227 divenne la principale sede dell’Ordine Domenicano a Milano. All’interno, la Cappella Brivio e la Cappella Portinari testimoniano la presenza dell’arte fiorentina a Milano.

Basilica di San Nazaro in Brolo – MILANO

Ex Basilica Apostolorum. Sorta in epoca ambrosiana sull’area di una preesistente necropoli lungo la via per Roma. La forma a croce della pianta, evidente simbolo cristiano, riprende quella della chiesa degli Apostoli a Costantinopoli e costituisce per i fedeli il simbolo concreto della vittoria cristiana.

Basilica di San Lorenzo Maggiore – MILANO

Ex Basilica Palatina. Basilica paleocristiana edificata presumibilmente tra il 390 e il 410. Dopo il crollo del 1573, fu ricostruita ai tempi di Federico Borromeo. All’esterno il colonnato marmoreo, eretto come prospetto scenografico, proviene dai resti di un ignoto edificio pubblico.

Basilica dei S.S. Antonio Abate e Francesca Cabrini – SANT’ANGELO LODIGIANO (LO)

La storia della basilica attuale ebbe inizio con il primo progetto datato 1859, sorto per iniziativa del parroco Bassano Dedè (padre spirituale di Madre Cabrini) ed elaborato dall’ingegnere Giovanni Vandoni di Milano.

Abbazia di Viboldone – SAN GIULIANO MILANESE (MI)

È uno dei più importanti complessi medievali lombardi per bellezza architettonica e pregio degli affreschi trecenteschi. Fondata nel 1176, nel 1572 agli Umiliati vide subentrare gli Olivetani che vi rimasero fino al 1777. Oggi ospita alcune Monache Benedettine.

Abbazia di Mirasole – OPERA (MI)

Il complesso si articola intorno a una corte; l’ingresso è sormontato da una torre duecentesca su cui si affacciano i laboratori e gli edifici agricoli, il chiostro e la chiesa dedicata a Santa Maria Assunta (XIV secolo). All’interno una cappella dedicata alla Natività della Vergine (1575-76).

Abbazia di Chiaravalle – MILANO

Edificata a partire dal 1135 grazie alla volontà di San Bernardo di Clairvaux, venne consacrata nel 1221. La struttura architettonica degli edifici monastici si è sviluppata secondo le regole cistercensi e vanta una torre nolare, nota come “la ciribiciaccola”. All’interno, sono ammirevoli gli affreschi trecenteschi mentre risalgono al Cinque e al Seicento la torre dell’orologio, alcune parti del coro e il rifacimento delle cappelle absidali.

Parrocchia di San Colombano Abate – SAN COLOMBANO AL LAMBRO (MI)

Venne fondata nel 1499 grazie a Papa Giulio II. La facciata neoclassica risale all’Ottocento, l’interno a tre navate conserva dipinti di Bernardino Campi e Gian Giacomo Barbelli.

Ex Chiesa della Madonna dei Monti – SAN COLOMBANO AL LAMBRO (MI)

Il complesso di Madonna dei Monti, formato da chiesetta e villa, risale al Settecento.

Chiesa di San Giovanni – SAN COLOMBANO AL LAMBRO (MI)

La Chiesa e l’Ospedale di San Giovanni furono eretti nel 1510 come proprietà dei Terziari Francescani.