IL CAMMINO DEI MONACI - Tra borghi e cascine, da Viboldone a Melegnano

Il quarto tratto del Cammino dei Monaci è un percorso suggestivo nella campagna della bassa Milanese che raggiunge la città di Melegnano, ancora oggi importante centro agricolo.

  • Persorso pedonale o ciclabile
DSC 5955 Viboldone

Un paesaggio caratterizzato dal verde dei prati e dal rosso del laterizio dei numerosi edifici rurali e cascine è quello che si incontra nel quarto tratto, un percorso suggestivo nella campagna della bassa Milanese che raggiunge la città di Melegnano, ancora oggi importante centro agricolo.

 

Lasciato alle spalle l’antico complesso abbaziale di Viboldone ci si immerge in una terra lavorata dalla natura e dall’uomo avvolta da un’atmosfera agreste da assaporare pedalando lentamente lungo le piccole strade e i grandi spazi coltivati, delimitati da filari alberati.

 

L’autostrada A1, che costeggia il percorso in questo tratto, ci riporta però inevitabilmente ai ritmi veloci e congestionati della vita moderna.

 

Nella geometria dei campi e nell’intricata rete dei corsi d’acqua, sapientemente mantenuta e rigorosamente governata, si prosegue sulla strada per Mezzano, una piccola località rurale oggi quasi del tutto disabitata.

Un borgo fantasma, una struttura da recuperare che affascina per la sua storia passata: scrutando l’orizzonte dei campi è facile immaginare lo scontro cruento della storica battaglia di Marignano del 1515.

 

Da qui è possibile seguire un cammino che da Zivido ci accompagna nel Parco dei Giganti, attraverso i luoghi coinvolti nello scontro tra le truppe di Francesco I re di Francia e i confederati svizzeri. 

Si giunge così al complesso di Rocca Brivio, importante avamposto strategico e oggi porta del Parco Agricolo Sud Milano.

 

Oltrepassato il borgo di Mezzano, l’agricoltura lascia tracce dominanti sul paesaggio e gli insediamenti sparsi delle grandi cascine Rancate, Castelletto e Vidiserto sono esempi significativi di insediamenti rurali di grande valore storico-monumentale.

 

Così, passeggiando o pedalando nei campi, tra le coltivazioni di granoturco e riso, è possibile scorgere le greggi di uno degli ultimi pastori transumanti, prima di imboccare oltre Pedriano la strada statale Emilia ed entrare nel centro di Melegnano, polo strategico e centro propulsivo dei mercati agricoli, che chiude il nostro percorso.