La Valle e il Cammino dei Monaci

Valle
  • LA MAPPA del Cammino dei Monaci, qui scaricabile in pdf, può essere richiesta al Centro Nocetum (info@nocetum.it).
  • App Cammino dei Monaci_versione per iOs [SCARICA]
  • App Cammino dei Monaci_versione per Android [SCARICA]

La “Valle dei Monaci”, nota anche come Valle della Vettabbia, nasce nel centro di Milano (Colonne di s. Lorenzo) e scorre verso sud (Piazzale Corvetto, viale Omero, via san Dionigi ) per poi proseguire, finalmente all’aperto e con le proprie acque ripulite dal Depuratore di Nosedo, nel Parco della Vettabbia fino a Chiaravalle e poi ancora a sud, fino ad immettersi nel Lambro all’altezza di Melegnano.

In questo territorio, in cui si trovano le Abbazie di Chiaravalle e Viboldone e, poco più in là, Mirasole, quattro realtà orientate prevalentemente al sociale - Centro Nocetum, Cooperativa sociale La Strada, Consorzio SIR e Associazione Cascine Milano - hanno dato vita al progetto MATER Cult - Milano, Agricoltura, Territorio, Cultura per la promozione di un territorio  ai confini tra città e campagna, ricco di storia e cultura ma anche attraversato dalle problematiche tipiche delle periferie cittadine. Il progetto, realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo e al sostegno di Arcidiocesi di Milano, Comune di Milano, Regione Lombardia e Parco Agricolo sud Milano  e in collaborazione con Università e centri di ricerca, dal 2014 al 2016 ha promosso iniziative e attivato sinergie per dare visibilità alla Valle dei Monaci, coinvolgendo e potenziando la Rete Valle dei Monaci. 

Tra le iniziative per promuovere il territorio, aumentandone la fruibilità, lo studio di un percorso - in collaborazione con il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU) del Politecnico di Milano, coordinato dal prof. Flavio Boscacci - che unisce Milano alla via Francigena e che ora sarà consultabile grazie alla mappa Il Cammino dei Monaci-da Milano alla via Francigena (Nexo editore, settembre 2016), e di una app Cammino dei Monaci (relativa per ora al primo tratto, fino al Lambro) da settembre sugli store Google ed Apple, corredata di fotografie per riconoscere più rapidamente i luoghi e di sistema “geofencing” per ricevere notifiche sul proprio smartphone in prossimità dei punti d'interesse del Cammino.

Il Cammino dei Monaci si estende per 65 km, ben oltre la Valle omonima (che termina là dove ila Vettabbia ragguinge il Lambro, all'altezza di Melegnano) e coinvolge 41 comuni. Il 41,5% del percorso avviene su piste ciclopedonabili e sono allo studio alcune varianti per ridurre al minimo i tratti su strade carrabili.