Anfiteatro - MILANO

Dell'anfiteatro romano, eretto nel I secolo d.C., sono ancora visibili le fondazioni, racchiuse nel Parco Archeologico dell'Arena.

  • Musei e luoghi di Cultura
  • Altri Luoghi
Milano Ruderi Arena Romana Foto Giovanni Dall'Orto 14 July

L’anfiteatro milanese, uno dei più grandi dell’Italia settentrionale, misurava 155 metri per 125 e poteva ospitare 20.000 spettatori. Fu edificato nel I secolo d.C.

Dopo il primo periodo imperiale, la diffusione del Cristianesimo ridusse la sua importanza a causa della crudeltà degli spettacoli, fino al completo arresto. Dopo l’abbandono, nel corso del V secolo d.C. i materiali dell’anfiteatro furono usati per nuove costruzioni, come la vicina basilica di San Lorenzo, o per rinforzare alcuni tratti della cinta muraria urbana.

È possibile tuttavia che l’anfiteatro sia stato ancora usato in epoca longobarda, nel VI e VII secolo d.C., come sede della guarnigione militare, per le sue caratteristiche di luogo protetto e fortificato.

L’anfiteatro fu edificato fuori le mura, non lontano dall’attuale Porta Ticinese; le sue fondazioni sono attualmente visitabili nel Parco Archeologico dell’Arena.

(Foto: copyright di Giovanni Dall'Orto)